Il Master in Gestione delle Autonomie Locali e dei Trasporti si sviluppa su 3 indirizzi specialistici.

Regioni e aziende sanitarie

Responsabile Prof. Ugo Arrigo

 

+ info

In questo indirizzo sono prioritarie le tematiche di tipo autonomistico, a fronte dei processi di revisione richiesti dalle grandi Regioni del Nord, con casi operativi per le aree di principale competenza,come la Sanità e l’ Agricoltura, per comprendere meglio anche come questi settori siano presidiati dall’iniziativa privata e possano crescere e migliorarsi a favore della collettività

 


Comuni e imprese partecipate

Responsabile Dott. Federico Bordogna

+ info

In questo indirizzo assumono particolare rilievo i temi dei singoli settori di intervento (dall’anagrafe ai servizi culturali e sociali, dall’urbanistica all’ufficio tecnico) e i casi operativi imperniati sui piani esecutivi di gestione per ciascun settore. Comprendere le politiche e le dinamiche pubbliche permetterà di affrontare meglio una carriera anche nel settore privato, considerando ormai imprescindibile lo stretto legame tra crescita dell’impresa privata, sviluppo territoriale e efficienza dei servizi pubblici.

 


Aziende di trasporto e mobilità collettiva

Responsabile Ing. Velardi

trasporti
+ info

In questo indirizzo saranno analizzati soprattutto i temi strategici strutturali (per terra, mare e cielo) di carattere organizzativo e gestionale specifici per il comparto del trasporto pubblico locale.